<Torna alla Home Coppia>
***Consultorio Giovani, via XIV Settembre, Perugia - Orari: martedì dalle 15.00 alle 18.00*** - Nella sezione CONTATTACI trovi indirizzi e numeri di telefono anche degli altri consultori -
 
La gelosia
Gelosia è come la pazzia
vive di fantasia
non ti fa più dormire
Gelosia...
La gelosia non è sempre negativa. Bisogna infatti distinguere la gelosia normale (sentimento umano più che naturale) da quella patologica (gelosia negativa).
A volte si presenta come una stretta al cuore quasi insostenibile, altre volte come una stretta alla bocca dello stomaco.
Ad altri invece proverbialmente fa appannare la vista.
La gelosia si presenta sotto vesti diverse e per motivi diversi.
Di solito nasce da una mancanza di autostima in se stessi e allora si scaricano sull’altro quelle che sono le proprie insicurezze.
Si immaginano mondi dove i possibili rivali in amore siano perfetti e migliori di noi, pronti a portarci via la persona amata.
In questo caso è facile che ci si arrabbi se il proprio partner non nutre gelosia nei nostri confronti. Tipica frase : “Se sei geloso/a allora vuol dire che tieni a me”, quando si pretende che il presupposto dell’amore è la gelosia.

A volte nasce quando si è gelosi delle esperienze che vive l’altro di cui noi non ci sentiamo partecipi.
Ci si attacca all’altro in maniera quasi possessiva e si alimentano il sospetto e il desiderio di controllare l‘altro. Si ha paura di perderlo, e si sente quel desiderio di insoddisfazione misto a una sensazione di vuoto.
Tipica frase: “Non sono geloso di quello/a, ma del fatto che stai condividendo con un’altra persona momenti che potresti dividere anche con me”.
È naturale che l’altro coltivi interessi diversi dai nostri nei quali non dobbiamo per forza essere coinvolti. La cosa migliore è accettare le esperienze che vive l’altro anche se sono completamente estranee alle nostre.

Dottore, dottore, come faccio a guarire dalla mia gelosia???
  • Innanzitutto la gelosia non è una malattia, ma un sentimento.
    Lo si può controllare con una buona dose di fiducia (senza la quale è difficile gestire le proprie pulsioni), e valorizzando le proprie risorse e le proprie diversità.
    Prova a mettere l’accento su quello che sei e che dai all’altro, sulle vostre esperienze di coppia; ascoltalo e fatti sentire vicino/a alle sue esigenze.
    Vedrai che tutto sarà più facile del previsto!
 
Indice degli argomenti
Quanto vi conoscete
Crescere e cambiare insieme
  >L'armonia di coppia
  >Cos'è il coinvolgimento
  >La gelosia
Un piacere per due
>Pene e vagina
>Masturbazione
>Sesso
>Contraccezione
>M.S.T.
>"Psicologia"