progetto discoteca d'ok
unità sanitaria locale 2 dell'umbria
             
***Consultorio Giovani, via XIV Settembre, Perugia - Orari: martedì dalle 15.00 alle 18.00*** - Nella sezione CONTATTACI trovi indirizzi e numeri di telefono anche degli altri consultori -
             
   
 
Le Faq sulla "PSICOLOGIA"

CLICCA SULLA DOMANDA CHE TI INTERESSA E LEGGI LA RISPOSTA!

 

Salve, sono una ragazza di 24 anni, ho avuto 2 storie abbastanza importanti ma non soddisfacenti dal punto di vista sessuale. Adesso sto con un nuovo ragazzo, ma anche con questo non riesco a provare piacere, sebbene mi piaccia tantissimo. Non riesco ad essere serena per godermi il rapporto. Mi frullano troppe cose nella testa. Cosa devo fare?
Salve, mi chiamo Angelo e ho 22 anni. Sto uscendo con una ragazza bellissima ma ho paura di andarci a letto perché lei è più grande di me e da quanto ho capito ha avuto già alcune esperienze. Ho paura di fare la figura dello scemo..eppure ho tanta voglia di farlo con lei, ma ultimamente mi capita di farlo da solo..come posso uscirne?
Ciao Angelo, la tua paura è quella che gli esperti chiamano “ansia da prestazione”. La prima cosa che dovresti fare è tranquillizzarti e cercare di fortificare il rapporto con lei. Cerca di conoscerla a fondo in modo da raggiungere una forte intimità con lei. La prima volta con la ragazza che ci piace non per forza deve avvenire nel giro delle prime settimane o dei primi mesi. La prima volta con la ragazza che ci piace deve avvenire quando l’intesa è massima e quando ci sentiamo di farlo. Vedrai che lei non ti farà più paura e che tutto avverrà nella maniera più naturale possibile.
Ho 20 anni e credo di avere un bel problema.
Raramente provo desiderio nel farlo con il mio ragazzo, e quando capita mi faccio male. Durante la penetrazione sono tesa e mi capita di sentire un forte dolore nel basso ventre. L’orgasmo viene solo con la stimolazione del clitoride, ma questo mi interessa meno. A volte mi infastidisco se lui mi tocca il sedere o le gambe, e preferirei farlo a luce spenta. Ogni volta che mi guardo allo specchio mi sento orrenda e questa situazione sta distruggendo il mio rapporto con lui. Cosa posso fare? Devo andare da uno psicologo?
Mi vergogno a spogliarmi davanti a lui. Cosa faccio?
Se si sogna di fare l’amore con un'amica, si è lesbiche?
Ho capito di essere omosessuale, e non so come comportarmi. Devo dirlo?
 
Torna alle altre Faq