<Torna alla Home Lei>
***Consultorio Giovani, via XIV Settembre, Perugia - Orari: martedì dalle 15.00 alle 18.00*** - Nella sezione CONTATTACI trovi indirizzi e numeri di telefono anche degli altri consultori -
 

La spirale

I dispositivi intrauterini, sono piccoli strumenti in plastica (a forma di 'T' di '7' o di 'Y') attorno al quale è avvolto un filamento di rame, da cui il nome di spirale, che vengono inseriti nell'utero con l'aiuto di una cannula flessibile, spinta delicatamente dal ginecologo.

Come funziona
La spirale influisce sui movimenti e la sopravvivenza degli spermatozoi nell'utero, in modo che non riescano a raggiungere l'ovulo e fecondarlo. Inoltre modifica il rivestimento interno dell'utero (endometrio) rendendolo inadatto alle gravidanze, impedendo che l'ovulo - nel caso venga fecondato - possa impiantarsi e svilupparsi.
Vengono poi liberate alcune sostanze che danneggiano la cellula uovo e rallentano la risalita degli spermatozoi dal canale cervicale. La liberazione di ioni del rame potenzia la reazione infiammatoria e la capacità contraccettiva del mezzo.

Come si usa
Prima di poter inserire la spirale è necessario:

  • fare un Pap test ed un tampone vaginale per escludere la presenza di infezioni pelviche
  • assicurarsi di non essere incinte
La spirale viene inserita all'interno dell'utero in ambulatorio dal tuo ginecologo.
Esistono due tipi di spirale:
  • la spirale di rame è un piccolo dispositivo di plastica con del rame avvolto intorno allo stelo centrale;
  • la spirale al Progesterone è un piccolo dispositivo a forma di T con un cilindro che contiene progesterone intorno allo stelo centrale. Rilascia microquantità di levonorgestrel, un ormone sintetico simile a quello prodotto dalle ovaie, che è in grado di ridurre tantissimo la quantità di sangue persa durante le mestruazioni.

Efficacia
Efficacia reale: 99,2%
Efficacia teorica: 99,4%

Vantaggi

  • efficace contraccezione a lungo termine (almeno cinque anni)
  • facilità di mantenimento, non può essere dimenticata come può invece accadere per la pillola
  • è più economica di altri metodi contraccettivi (più costosa all'inizio, ma più economica a lungo termine)
  • se si desidera, si può avere una gravidanza non appena viene rimossa

Svantaggi

  • sebbene accada raramente, se la spirale fallisce e la donna resta incinta, il dispositivo deve essere rimosso al più presto. Una spirale inserita in una donna incinta aumenta i rischi di aborto
  • è possibile che durante le mestruazioni la spirale venga espulsa dall'utero. La donna potrebbe non accorgersene e per questo deve sempre controllare che la cordicella sia nella posizione corretta
  • poiché le infezioni pelviche possono portare alla sterilità, è importante che le donne che usano la spirale siano particolarmente attente a proteggersi dalle infezioni trasmesse sessualmente
  • non offre alcuna barriera contro il contagio delle malattie a trasmissione sessuale

Dubbi? Curiosità? Guarda nelle FAQ forse c'è la risposta che cercavi... altrimenti, entra nel forum!


Per saperne di più... clicca qui!

 
Indice degli argomenti
Organi
Quanto ti conosci
Accettazione, volersi bene
Amati per amare
Vivere bene il sesso
Masturbazione
Contraccezione
  >Cos'è la contraccezione
  >Quale metodo scegliere
  >Efficacia contraccettiva
  >I metodi contraccettivi
  >Le donne che scelgono
  >Preservativi al femminile
  >E se lui ti dice di no? I motivi per fargli cambiare idea!
M.S.T.
>Pene e vagina
>Masturbazione
>Sesso
>Contraccezione
>M.S.T.
>"Psicologia"