<Torna alla Home Lui>
*** Spazio Maschio, via XIV Settembre, Perugia - Orari: martedì dalle 15.00 alle 17.00 ***
 
Vediamo come sono fatti

Bene, visto che la tua curiosità ti ha fatto “cliccare”, dai un’occhiata a questa scheda dedicata alla descrizione degli organi che compongono il tuo apparato riproduttivo.
Ricorda comunque che queste pagine non sostituiscono un buon consiglio di un medico…!
Lui ne saprà sempre una più di te sul pene!
L’apparato riproduttivo maschile è composto da una serie di organi, che vengono riassunti in due categorie: quelli esterni (il pene e lo scroto) e quelli interni (i testicoli, l’epididimo, i condotti deferenti, le vescichette seminali, la prostata e l’uretra).

 

 

ORGANI ESTERNI
Il pene
E' fatto da tessuti, muscoli, arterie, vene, corpi spugnosi, corpi cavernosi e nervi.
Comincia dentro il vostro corpo, vicino alla prostata, e finisce con il glande, a vari centimetri fuori dal corpo. Le dimensioni del pene si cominciano a considerare a partire dal suo punto di uscita dell'osso pubico fino alla punta del glande.
Il pene è composto da una testa chiamata glande, e dall'asta o corpo.
Alla sommità del glande è posta l'apertura esterna dell'uretra attraverso la quale fuoriescono l'urina e lo sperma.
Il glande è liscio e contiene molte terminazioni nervose che lo rendono molto sensibile; è ricoperto da uno strato di pelle ripiegata che viene chiamato prepuzio.
Esso è come un cappuccio e può essere ritratto fino a scoprire la sommità del pene, salvo che nei neonati. Poco dopo la nascita, alcuni bambini vengono sottoposti ad un intervento per asportare questa pelle: tale intervento viene detto circoncisione.
Tutt'intorno alla parte inferiore del glande, o testa del pene, si trova un margine chiamato corona. Nella parte del pene dove capo e corpo si incontrano, si trova un'area molto sensibile chiamata frenulo.
Lo scroto
Lo scroto è una sacca muscolare, morbida e dalle pareti sottili, che contiene due compartimenti in cui si trovano i testicoli.
Ogni testicolo è collegato da un cordone (cordone spermatico) che contiene vasi sanguigni, condotti, nervi e fibre muscolari. Il cordone spermatico c'è a ogni lato dello scroto.
Il glande
Il GLANDE è la parte terminale del pene, costituita da un rigonfiamento del corpo cavernoso dell'uretra.E' inoltre la parte del corpo maschile più ricca di ricettori del piacere.
Il prepuzio
Il prepuzio è il lembo di pelle scorrevole che copre il glande.
ORGANI INTERNI
I testicoli
I testicoli sono due piccole palle (il loro nome comune) che pendono nello scroto sotto il pene. Essi producono lo sperma e gli ormoni. Gli spermatozoi vengono prodotti in ogni testicolo in speciali strutture chiamate tubuli seminiferi. Questi tubicini sono al centro di ogni testicolo e sono collegati con una serie di condotti che convogliano lo sperma ad altri importanti organi e, alla fine, fuori dal pene, se ciò è richiesto.
Gli epididimi
Sulla parte superiore di ogni testicolo c’è un piccolo rilievo. Si tratta dell'epididimo.
Esso è un tubo strettamente avvolto, che aderisce alla superficie di ogni testicolo e funziona come una camera di maturazione ed immagazzinamento degli spermatozoi che sono stati prodotti, non appena essi escono dai tubuli seminiferi. Gli spermatozoi stanno negli epididimi fino a che non vengono distrutti ed assorbiti dal tessuto circostante o fino a che non vengono eiaculati.
Vescica seminale

Le vescichette seminali si trovano appena sopra la prostata, ai due lati di essa.
Sono piccole tasche lunghe circa otto centimetri che secernono un liquido simile allo zucchero (fruttosio). Questo liquido seminale si unisce agli spermatozoi (che provengono dai testicoli dopo aver attraversato gli epididimi ed i condotti deferenti) e al liquido prodotto dalla prostata nei condotti eiaculatori, da cui il seme passa nell'uretra e di qui fuoriesce dal pene.
Il liquido prodotto dalle vescichette seminali fornisce nutrimento agli spermatozoi, e fa sì che essi si muovano più efficacemente.
Pare che il fruttosio presente in una normale eiaculazione diseme arrivi al valore nutrizionale di circa 6 calorie!

La prostata

La prostata è posta sotto la vescica ed è appoggiata contro il suo collo: ha la grandezza di una grossa castagna ed è formata da un certo numero di sezioni chiamate lobi.
L'uretra, che è il tubo che permette il passaggio dell'urina fuori dalla vescica, in cui è contenuta, attraversa la prostata e il pene.
Se la prostata si gonfia, può esercitare una pressione sul collo della vescica o sull'uretra stessa e serrarle. In questi casi è richiesto l'immediato intervento medico.
Dalla pubertà in avanti la prostata secerne una sostanza che serve di nutrimento agli spermatozoi e aumenta la loro capacità di muoversi autonomamente, proprio come il liquido prodotto dalle vescichette seminali. Il liquido prodotto dalla prostata fornisce circa il 39 per cento del liquido seminale, quello prodotto dalle vescichette seminali circa il 60 per cento; solamente l'uno per cento del seme è costituito dagli spermatozoi.

L'uretra

L'uretra maschile è lunga circa 20 centimetri e, iniziando dal fondo della vescica, attraversa la prostata e tutta la lunghezza del pene. L'uretra ha due funzioni: permette all'urina di fluire dalla vescica fino a fuoriuscire dal pene e permette al seme di essere eiaculato.

 
Indice degli argomenti
Organi
  >Vediamo come sono fatti
  >Come funziona
  >Conoscerlo per conoscersi
Quanto ti conosci
Vado al massimo!
Vivere il sesso
Masturbazione
Contraccezione
M.S.T.
>Pene e vagina
>Masturbazione
>Sesso
>Contraccezione
>M.S.T.
>"Psicologia"