<Torna alla Home Lui>
*** Spazio Maschio, via XIV Settembre, Perugia - Orari: martedì dalle 15.00 alle 17.00 ***
 
Conoscerlo per conoscersi
 
Conoscere il proprio apparato sessuale, e capirne eventuali anomalie, ci può aiutare a prevenire sgradevoli inconvenienti spesso difficili da diagnosticare.

Notare dei cambiamenti del proprio apparato genitale può essere normale, ma è sempre meglio effettuare un controllo annuale dall’andrologo, per stare più tranquilli.

Dai un’occhiata ai servizi offerti dallo spazio maschio del consultorio e prenota una visita.
 
 
IL VARICOCELE
Il Varicocele è la dilatazione varicosa delle vene nello scroto.

Insorge solitamente tra i 15 e 25 anni e se non diagnosticato e curato in tempo può causare infertilità in quanto le vene dilatate determinano un innalzamento della temperatura del testicolo di pochi gradi centigradi ostacolando così la produzione di sperma (vedi la scheda sul pene).
Dopo la cura del varicocele (che sia chirurgica o radiologica) la funzionalità e il numero degli spermatozoi mostra un netto miglioramento.

Sintomi
Molte persone ammalate di varicocele non accusano nessun sintomo (molto spesso si accorgono di averlo perché non riescono ad avere figli!); questo dipende spesso dalle sue dimensioni, che se non elevate non creano dolori ma possono pur sempre causare infertilità.
Il dolore associato al varicocele è dovuto all'eccessiva pressione del sangue all'interno delle vene dilatate. Tale aumento pressorio così come il dolore aumentano quando si sta in piedi per lunghi periodi di tempo, nell'attività sportiva o sollevando pesi!!!
Quindi fai attenzione se avverti dei piccoli dolori, non aspettare che il problema si aggravi.
Per determinare la presenza di varicocele spesso basta solo una visita dal vostro medico o se volete dai medici del consultorio e dello spazio maschio.
CURVATURA DEL PENE
La curvatura del pene è una condizione molto frequente; pensa che si manifesta, in varie forme, nell'80-85% degli uomini.
Di solito diventa evidente solo durante l'erezione.
La maggior parte dei casi riguarda le curvature fisiologiche, quelle di grado moderato ed irrilevanti sul piano funzionale o anche semplicemente estetico, che creano disagio soprattutto da un punto di vista psicologico.
Le curvature possono essere dovute ad un disarmonico sviluppo delle varie strutture che costituiscono il pene (curvature congenite); in questo caso caso si presentano nel periodo della pubertà quando i tessuti del pene subiscono una crescita rapida.
Le curvature acquisite possono avere origine traumatica; per esempio dopo traumi sportivi o automobilistici che abbiano interessato il bacino.
In una percentuale ridotta di casi, si tratta di curvature patologiche ("recurvatum") cioè condizioni che a causa di un impedimento meccanico (curvature gravi che impediscono la penetrazione o la rendono dolorosa per la partner) non rendono possibile una normale attività sessuale.
Per i casi più gravi la terapia delle curvature patologiche è chirurgica e consiste essenzialmente nella tecnica di "corporoplastica di raddrizzamento". Si tratta di una chirurgia da eseguire solo in ambito specialistico uro-andrologico dopo aver valutato caso per caso le possibilità di correzione.
Ricorda che questo serve solo per tua informazione, in quanto ogni problema deve essere trattato da uno specialista… gli amici ti aiutano anche in questi casi, è vero, ma il parere di un medico ti farà stare ancora più tranquillo!!!
 
Indice degli argomenti
Organi
  >Vediamo come sono fatti
  >Come funziona
  >Conoscerlo per conoscersi
Quanto ti conosci
Vado al massimo!
Vivere il sesso
Masturbazione
Contraccezione
M.S.T.
>Pene e vagina
>Masturbazione
>Sesso
>Contraccezione
>M.S.T.
>"Psicologia"