<Torna alla Home Lui>
*** Spazio Maschio, via XIV Settembre, Perugia - Orari: martedì dalle 15.00 alle 17.00 ***
 
Cosa vuol dire conoscere te stesso?
 
  • Con l’arrivo della fase della pubertà, il tuo corpo subisce una lunga serie di trasformazioni, che portano a cambiare il tuo aspetto sia dal lato fisico, che da quello psicologico.
  • Conoscere te stesso significa quindi avere la consapevolezza di capire e sapere cosa ti stia realmente succedendo e quali sono le cause o eventuali problemi che potrebbero sorgere.
  • Sta a te cercare di captare i messaggi che ti lancia il tuo corpo e monitorali nel corso del tempo, magari rifugiandoti nei pareri e consigli che persone esperte e qualificate possono fornirti.

Molti di voi probabilmente hanno già avuto modo di affrontare durante l’esperienza scolastica dei corsi di educazione sessuale, in cui sono stati affrontati i temi principali relativi alla struttura e caratteristiche degli organi genitali, il loro sviluppo nella fase della pubertà, il rapporto sessuale e gli eventuali contraccettivi.

  • Come punto di partenza è fondamentale sapere come siamo fatti e come appunto funziona il nostro apparato da un punto di vista teorico.
  • Il passo successivo consiste nel valutare se tutto sia a prova di norma. Per far ciò guardarsi e toccarsi può essere il primo passo per monitorare il proprio corpo.
  • Per quanto riguarda il lato psicologico è normale che il suo stato subisca delle variazioni notevoli fatte da momenti in cui inizi a provare sensazioni nuove, diverse, soprattutto durante la fase di sviluppo.

Il metodo migliore anche in questo caso potrebbe rivelarsi nel chiedere qualche consiglio ad un andrologo o sessuologo al fine di mettere in luce tutte le possibili cause e soluzioni.

 
 
Indice degli argomenti
Organi
Quanto ti conosci
  >Cosa vuol dire
  >Siamo fatti così... Ma perché?!
Vado al massimo!
Vivere il sesso
Masturbazione
Contraccezione
M.S.T.
>Pene e vagina
>Masturbazione
>Sesso
>Contraccezione
>M.S.T.
>"Psicologia"